• Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
Slideshow Image 1
Slideshow Image 2
Slideshow Image 3
Slideshow Image 4
Slideshow Image 5
Slideshow Image 6
Slideshow Image 7
Slideshow Image 8
Slideshow Image 9
Slideshow Image 10
Slideshow Image 1
Slideshow Image 2
Slideshow Image 3
Slideshow Image 4
Slideshow Image 5
Slideshow Image 6
Slideshow Image 7
Slideshow Image 8
Slideshow Image 9
Slideshow Image 10

4 Settembre 

Beata Caterina Da Racconigi 
Vergine, laica domenicana (1486-1547)

     Nella feconda scia di Caterina da Siena s’inserisce una vergine piemontese, Caterina Mattei, la cui esperienza mistica presenta profonde somiglianza con la massima Terziaria domenicana: amore sconfinato a Gesù Crocefisso e alle anime.
La sua vita fu una progressiva donazione al Signore, dal voto di verginità a tredici anni, all’entrata nel Terz’Ordine, a indicibili sofferenze fisiche cui si aggiunse il dolore lancinante delle stigmate.
    Dedita fin dall’infanzia ai lavori manuali, assecondò docilmente i richiami del cielo, trasformando la propria vita in un grazie continuo e in un’intercessione fervente a favore dei fratelli in pericolo per la propria salvezza. Per i sui concittadine travagliati da guerre Caterina offrì quanto ancora le rimaneva; la vita. Il 4 settembre 1547 spirò a Caramagna, ove era stata costretta a riparare a motivo delle calunnie. Secondo il suo desiderio, il corpo venne deposto nella chiesa domenicana de Garessio (Cn), ora parrocchiale.
    Pio VII ne ratificò il culto il 9 aprile 1808, permettendo la Messa e l’Ufficio.

 
Santi domenicani