• Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
Slideshow Image 1
Slideshow Image 2
Slideshow Image 3
Slideshow Image 4
Slideshow Image 5
Slideshow Image 6
Slideshow Image 7
Slideshow Image 8
Slideshow Image 9
Slideshow Image 10
Slideshow Image 1
Slideshow Image 2
Slideshow Image 3
Slideshow Image 4
Slideshow Image 5
Slideshow Image 6
Slideshow Image 7
Slideshow Image 8
Slideshow Image 9
Slideshow Image 10

11 Gennaio
Beato Bernardo Scammacca 
Sacerdote (1430-1487)

 

     Antonio Scammacca nacque a Catania da nobile famiglia verso il 1430. Dopo alcuni anni di giovanile dissipazione, nel 1452 entrò nell’Ordine prendendo il nome di fra Bernardo.
    Fu tra i primi religiosi osservanti del convento di Santa Zita in Palermo. Spiccò per zelo apostolico e per dottrina nell’insegnamento, Priore di San Domenico in Catania e poi a Palermo, venne infine nominato Vicario generale dei conventi riformati di Sicilia. Tommaso Schifaldo poté dire di lui: «uomo buono, poi e modestissimo, scrutatore di tutte le coscienza». Bernardo porrà la sua esperienza al servizio del ministero apostolico, mostrandosi paternamente comprensivo e compassionevole verso i peccatori e facendo della sua preghiera un grazie constante alla misericordia divina.
    La sua santità tu confermata da Dio con molteplici carissimi.
    Morì a Catania nel 1487 e ivi si venera il suo corpo incorrotto. Leone XII ne approvò e confermò il culto l’8 marzo 1825.

 
Santi domenicani