• Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
Slideshow Image 1
Slideshow Image 2
Slideshow Image 3
Slideshow Image 4
Slideshow Image 5
Slideshow Image 6
Slideshow Image 7
Slideshow Image 8
Slideshow Image 9
Slideshow Image 10
Slideshow Image 1
Slideshow Image 2
Slideshow Image 3
Slideshow Image 4
Slideshow Image 5
Slideshow Image 6
Slideshow Image 7
Slideshow Image 8
Slideshow Image 9
Slideshow Image 10

9 Agosto
Beato Giovanni Salerno
Sacerdote (1190-1242)

       Nato da nobile stirpe normanna a Salerno, Giovanni Quarna appartiene alla prima generazione domenicana; studiato diritto a Bologna e già sacerdote, nel 1219 con l’abito ricevette dal santo Fondatore lo spirito combattivo e lo zelo per la fede. Nel giugno di quell’anno, san Domenico lo mandò con undici compagni a Firenze per fondarvi un convento; il 20 novembre 1221 la nuova comunità si stabiliva presso Santa Maria Novella. Si distinse per un’intensa attività di predicazione contro l’animosa setta dei Patarini, tanto da venir chiamato «martello degli eretici». Per incarico di Gregorio IX riformò il monastero benedettino di sant’Antimo; verso il 1230 fondò a San Jacopo di Ripoli la prima comunità femminile domenicana di Toscana. Ebbe la fortuna di assistere al transito del santo Padre Domenico nel 1221.
     Morì nella prima metà del secolo XIII a Firenze e riposa nella splendida chiesa di Santa Maria Novella, capolavoro di gotico domenicano.
    Pio VI il 2 aprile 1789 ne confermò il culto.

 
Santi domenicani