• Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto
  • Domenicane di San Sisto

Usciti dalla chiesa ci troviamo ora nel Chiostro, dove sembra che si possa respirare l’aria di S. Domenico. Magnifiche piante, tra i cui rami si nascondono cinguettanti uccellini, ci fanno quasi dimenticare di trovarci in un centro cittadino rumoroso e alquanto trafficato. Qui, si possono ammirare le 32 lunette che sono poste attorno alle pareti del porticato e ci narrano gli episodi della vita di S. Domenico. Sono opera del pittore lucchese Andrea Casale che li eseguì tra il 1725 e il 1728.